Naviga

8° Rassegna Nazionale oli monovarietali, vincitori "Indovina la varietà"

Intervistatore: Signor Giuseppe congratulazioni, un premio ultra meritato, dicci qualcosa dai.

Signor Giuseppe : Finalmente siamo riusciti a vincere questo premio, grazie anche a voi, dopo il terzo tentativo finalmente abbiamo vinto.

Intervistatore: E’ stato particolarmente difficile quest’ anno rispetto alle altre volte oppure?

Signor Giuseppe: Quest’ anno è stato più difficile perché ci sono stati molti più partecipanti e i campioni d’ olio erano molto simili,ed era molto più difficile individuare la varietà.

Intervistatore: Si in effetti se escludiamo la mignola, che conosciamo bene essendo della zona,perché è inconfondibile essendo molto particolare con i suoi gusti di frutti di bosco molto amara , molto piccante, quindi essendo un olio che rispecchiava queste caratteristiche è molto facile da individuare, poi il secondo olio facile signor Giuseppe secondo te?

Signor Giuseppe: quello che abbiamo individuato meglio è stato l’ Idrana, con un sentore di pomodoro molto netto e quindi siamo riusciti ad individuarlo molto bene.

Poi la Coratina, che essendo un olio molto amaro è stato facile da individuare quasi subito.

Signor Giuseppe: Raffaele, secondo te quello più difficile da riconoscere quale è stato?

Signor Raffaele : per me è stato il Ravecce perché si poteva confondere con altre varietà, comunque è andata molto bene.

Intervistatore: Complimenti al signor Giuseppe Recchi per la passione che dedica all’ oliva e all’ olio.

Signor Giuseppe: Grazie a tutti, alla prossima.