Naviga

Settore Vitivinicolo

340 milioni erogati per il settore vitivinicolo

L’Unione Europea, di recente, ha consegnato nelle mani del nostro paese e più precisamente al settore vitivinicolo 340 milioni di euro; il budget in questione servirà per l’appunto come aiuto per il settore dedicato al vino. Ad annunciare la notizia è il ministro delle politiche agricole ovvero Mario Catania, che ha commentato i dati relativi alla spesa dell’Organizzazione comune del mercato del settore vitivinicolo, in merito all’esercizio finanziario di quest’anno; questo, che si è chiuso lo scorso 15 ottobre 2012.

Il Mipaaf porta in evidenza che la maggior parte delle risorse è stato assorbita per la riconversione e ristrutturazione dei vigneti con un investimento totale di 157 milioni di euro. Ciò ha permesso secondo il dicastero di riconvertire ben 173 mila ettari ovvero un quarto del vigneto Italia.

Una parte dei fondi, peraltro, è stata destinata anche per la promozione sui mercati esteri: più precisamente si parla di 65 mln di euro, anche se si parlava di una partecipazione anche da parte dei privati con un 50%. Ad ogni modo, anche gli investimenti utilizzati nel 2011 hanno fatto registrate un ottimo risultato con un utilizzo di denaro di poco più basso di 24 milioni di euro- La vendemmia verde, introdotta per attutire e prevenire la crisi del settore vitivinicolo, in alcune aree, ha contato un utilizzo molto limitato pari a 7,5 mln di euro; ciò ha messo in evidenza la scarsa produzione di questa campagna dedicata alla vendemmia. Infine, l’assicurazione del raccolto ha potuto beneficiare di 32 mln circa di euro; in tal caso, i soldi sono serviti per cofinanziare la spesa pubblica dei premi assicurativi per coprire

, ,