Naviga

Prodotti tipici Cina

Come vendere il vino in Cina

Oggigiorno, è sempre più importante esser presenti su una grande vastità di territori insieme ai propri prodotti tipici; tra i diversi alimenti e bevande, il vino italiano è certamente uno di quei prodotti tipici che vale la pena esportare. Se il vostro obiettivo è quello di portare il vino in Asia e più precisamente in Cina, non dovrete far altro che prendere dei piccoli accorgimenti di strategia online che oggi vi indicheremo proprio qui di seguito!

Per prima cosa, è utile possedere un web e-commerce con un’area dedicata appositamente ai prodotti tipici che possono esser esportati; dopodiché, avrete il compito di migliorare l’esperienza sul web dei vostri clienti. In tal caso, potrete attirare l’attenzione del vostro cliente con un servizio di newsletter, dove non mancano offerte e curiosità in merito al mercato italiano.

Non dimenticate, infinte, di guardare sempre la concorrenza online: il modo migliore per risultare uno tra i diversi venditori sugli e-commerce è proprio questo. Guardare e capire cosa fa il vostro “nemico” e, successivamente, apprendere o migliorare la tecnica messa a disposizione dallo stesso. Un ulteriore segno che potrebbe contraddistinguere la vostra azienda, potrebbe esser un buon video in cinese in cui si presentano i prodotti tipici ed i vini migliori da abbinare ad un piatto. In questo caso, vi consigliamo di realizzare un vostro canale su YouTube – per esempio – e personalizzarlo il più possibile senza tralasciare il design, giacché i cinesi amano questi dettagli.

Vendere i vini italiani in Cina è senz’altro possibile, ma naturalmente come per ogni cosa bisogna attirare l’attenzione del cliente e, dopodiché, mantenerla con qualcosa che possa veramente tornare utile.

, ,