Naviga

Prodotti Tipici

L’export dei prodotti tipici

L’esportazione dei prodotti tipici italiani ha contraddistinto sicuramente quest’anno che, oramai, sta volgendo al termine. Proprio di recente, abbiamo parlato dell’aumento dell’esportazione di un famoso formaggio italiano, un prodotto tipico che è certamente molto apprezzato anche all’estero: si tratta del gorgonzola DOC. Tra i prodotti tipici esportati troviamo anche i vini italiani che hanno fatto un vero e proprio boom nei paesi asiatici.

Quest’anno l’esportazioni italiane hanno raggiunto i 275,61 milioni di dollari ed hanno fatto segnare un trend sempre più positivo, con un aumento del 48,2%. In Cina, per esempio, l’Italia ricopre il 25° posto – dal 28° posto del 2010 – come paese esportatore di prodotti agroalimentari. Tra i prodotti tipici più quotati vediamo il cioccolato, la pasta, l’olio d’oliva e l’acqua minerale.

Ma come si fa ad esportare i prodotti tipici Made in Italy all’estero? In questo caso, avete diverse disponibilità per farvi conoscere: ad esempio, una via molto apprezzata è sicuramente la partecipazioni a grande fiere e saloni enograstronomici che permettono di incontrare persone provenienti da qualunque parte del mondo, ma soprattutto di avere i giusti contatti per rendere da sogno a realtà l’idea di esportazione.

Se, per esempio, siete dei produttori di vini, potrebbe essere una grande occasione prendere parte ad una tra le più importanti manifestazioni correlate a questo settore, come Vinitaly. Altra soluzione, altrettanto interessa, è l’introduzione dei vostri prodotti tipici direttamente online: realizzato un e-commerce potrete allargare i vostri margini di vendita e proporre i prodotti in tutto il mondo. In questo caso, non dovrete dimenticare di offrire un servizio di spedizione efficiente e proporre diverse lingue sul vostro portale.

, , ,