Naviga

Esportare prodotti tipici in Europa

Ai giorni nostri, trovare un nuovo mercato per i prodotti tipici può sicuramente esser un grande affare: difatti, non solo si sperimenta il livello di piacere dello stesso prodotto, bensì si cerca di far conoscere il marchio a livello europeo e ciò permette sicuramente di incrementare le vendite.

Ad ogni modo, è necessario prendere in considerazione dei punti fondamentali per avventurarsi – se così si può dire – sul mercato europeo e conseguentemente espandere il business su un territorio che non è il proprio. A tal proposito, è indispensabile conoscere bene le normative per vendere prodotti tipici sia nel proprio paese che in Europa; in questo caso, potrete far affidamento alla Camera di Commercio dedicata all’internazionalizzazione delle imprese.

Altro punto fondamentale è sicuramente quello di avere dei contatti importanti nel luogo in cui si desidera esportare i prodotti tipici. Naturalmente, dovrete tenere conto del fatto che avere un contatto nella nazione o paese che v’interessa avrà certamente un costo.

Per finire, non dimenticate che per far conoscere già i propri prodotti ad un pubblico più vasto è fondamentale avere un bel e-commerce curato, dove l’immagine dei prodotti e le loro descrizioni siano curate.  Sfruttando il negozio online potrete anche vendere in Europa i vostro prodotti prima di portarli direttamente in qualche negozio tradizionale della nazione preferita da voi.

Per finire, non dimenticate di predisporre la scelta per una seconda lingua sul vostro sito – italiano e inglese sarebbero le migliori; in questo modo, tutti i vostri clienti potranno sapere di quali prodotti tipici si parla e maggiori dettagli dello stesso.

, ,