Naviga

4.2.1. Metodologia impiegata per l’analisi

Dopo aver analizzato tutti i siti web, il passo successivo è consistito nella realizzazione di un questionario da inviare a tutte le aziende del campione (949) per conoscere, in maniera più approfondita, le abitudini online di queste imprese.

Il questionario è stato realizzato attraverso WORDPRESS: un programma fornito dall’Ingegner Fabio Carucci della BBC di Tolentino.

Tra le altre cose questo software permette di creare dei questionari, di memorizzare e analizzare le risposte ottenute esportandole in un foglio di calcolo e di inviare, in modo automatico, un’e-mail di ringraziamento a chi ha risposto. In questo modo si posso organizzare le informazioni ottenute e trarre conclusioni.

Il questionario, che si trova in appendice, è stato inviato tramite e-mail46 e si compone

di 25 domande che riguardano:

  • l’organico aziendale;
  • il prodotto commercializzato;
  • la frequenza nell’utilizzo di internet;
  • gli obiettivi da raggiungere con la Rete;
  • la presenza sui social network;
  • i servizi d’interazione offerti;
  • la frequenza di aggiornamento dei siti web;
  • i canali di vendita utilizzati;
  • lo scopo principale nell’utilizzo del Web.

Attraverso le risposte si può capire se effettivamente c’è coerenza tra gli obiettivi e i comportamenti che le aziende adottano sia online sia offline.

46 Copia della e-mail inviata si trova in appendice

Fonte: elaborazione personale

L’ultimo passo è consistito nel contattare telefonicamente le aziende che non hanno risposto al questionario anche dopo l’invio del remainder.

47 Fonte: http://sondaggi.prodottitipici.it/