Naviga

slow-food-prodotti-tipici

I prodotti tipici Slow Food in Italia

Si sa, in Italia vi sono molti prodotti tipici che hanno ricevuto svariati riconoscimenti ed uno tra i più importanti è sicuramente quello correlato al mondo dello Slow Food. Oggi, proprio per questo, desideriamo rendervi noti alcuni dei nostri alimenti tipici, prodotti sul territorio italiano, che sono stati onorati ricevendo questa nomina così pregiata.

Ad esempio, nel nord Italia e più precisamente in Lombardia, troviamo un formaggio Slow Food ovvero il Bagòss di Bagolino che si presenta come un grana bresciano. Non dimentichiamo, poi, il Bitto un altro formaggio inserito peraltro tra i DOP, il formaggio Pannero di Lodi, il grano saraceno della Valtellina, il salame casalìn dei contadini mantovani, violino di capra della Valchiavenna, asparago di Cilavegna e Mezzago. In Veneto, invece, troviamo l’agnello D’Alpago, gallina padovana, il carciofo violetto di Sant’Erasmo ed il formaggio agordino di Malga.

Spostandoci nel centro della penisola italiana, invece, troviamo altri interessanti prodotti tipici Slow Food nel Lazio e in questo caso è impossibile non parlare del famoso cavolfiore delle campagne romane, le lenticchie di Onano, il formaggio marzolina e la salsiccia di Monte San Biagio; le terre toscane, invece, ci propongono la carne di razza maremmana e dell’agnello di Zeri.

Nel sud Italia, invece, troviamo ad esempio in Campania le buonissime alici di menaica, il cacioricotta del Cilento, il carciofo bianco di Pertosa e quello violetto di  Castellamare, la colatura di alici ed il coniglio di Fossa di Ischia. La Puglia ci propone tra i suoi prodotti Slow Food gli agrumi del Gargano, il caciocavallo, il capocollo di Martina Franca, la capra garganica, la cipolla rossa di Acquaviva.

Questi sono solo alcuni tra i tantissimi prodotti siglati dalla Slow Food e voi li conoscevate già?

,