Naviga

La ciliegia di Vignola ottiene l’IGP

Tra i mesi di maggio e luglio la vegetazione offre degli splendidi frutti rossi di cui, durante l’estate, non se ne può veramente fare a meno: si tratta delle ciliegie. Queste sono presenti in tantissime varietà, ma proprio di recente una ha ottenuto il famoso riconoscimento europeo IGP: si tratta della Moretta di Vignola, un prodotto caratteristico della coltivazione in provincia di Modena e che è prodotto anche in altri parti d’Italia come la Puglia, la Campania ed il Veneto.

La vicepresidente Valeria Fedeli del Partito Democratico, il senatore democratico Stefano Vaccari di Modena e la vicepresidente della Commissione Agricoltura, Leana Pignedoli, accompagnati dal sindaco di Vignola, Daria Denti, e con il direttore del Consorzio della ciliegia di Vignola, Walter Monari, hanno avuto l’opportunità di portare a Palazzo Madama tramite una conferenza stampa in Sala Nassirya, il riconoscimento che è stato attribuito a questa qualità di ciliegie che rimangono uno dei prodotti tipici dell’agricoltura italiana.

Si tratta di un frutto della tradizione italiana che è prodotto grazie al lavoro ed alla passione di ben oltre 1000 produttori coltivatori coinvolti nel consorzio. In questo modo, oltre ad offrire alla popolazione italiana un prodotto di alta qualità ed a promuovere e sostenere il vero e proprio Made in Italy, le ciliegie di Vignola potranno ottenere un ottimo riscontro anche a livello mondiale.

Il sindaco della città di Vignola sottolinea che questa conquistare è veramente molto soddisfacente per tutti coloro che si sono impegnati nella produzione di un prodotto  così ghiotto, anche se la crisi è ancora presente. Ma come dire, il Made in Italy non può sicuramente fare a meno di esser premiato ed apprezzato non solo a livello italiano

, ,