Naviga

Scopri i benefici del miele

Il miele dolce alimento prodotto dalle api che molte persone apprezzano per il suo sapore ed il suo gusto è molto di più in realtà di un dolcificante o di un ingrediente per una pausa golosa.

Questo alimento viene prodotto dal nettare dei fiori che viene succhiato dalle api che successivamente lo trasformano grazie a dei loro enzimi e lo depositano nelle celle dell’alveare. Quando viene estratto dall’uomo il miele di qualsiasi tipo esso sia è liquido, ma con le basse temperature può cristallizzare e divenire solido.

Vediamo quali sono i componenti del miele; in prevalenza troviamo zucchero, ma non zuccheri aggiunti dall’uomo bensì il fruttosio, che è 100% vegetale, poi vitamine B, minerali come il potassio, lo zinco, il selenio e il magnesio ed ancora gli aminoacidi. Tutti o almeno gran parte di noi ha usato almeno una volta il miele come sedativo per la tosse ed infatti esso è un infiammatorio prezioso per la gola e per calmare la tosse, oppure può essere usato in casi di insonnia o eccessiva eccitazione per le sue proprietà calmanti e sedative.

Spesso il miele si somministra ai bambini perché fissa i sali minerali nell’organismo mentre lo zucchero non ha questa capacità, oppure perché è nutriente e rinvigorisce il corpo grazie ai suoi minerali, aiutando nella crescita dei bambini. Già in antichità il miele veniva considerato come un medicinale perché è un antisettico ed antibatterico e veniva messo sulle ferite e sulle bruciature per farle guarire più velocemente e le donne in particolar modo lo usavano come maschera di bellezza per avere una pelle tonica e liscia poi veniva consigliato a coloro che avevano bisogno di energia o a chi doveva rinforzare la muscolatura.

Recenti studi hanno dimostrato che alcune varietà di miele contengono un’alta percentuale di nutraceuti, delle speciali molecole con elevata attività antitumorale.
Ed ancora questo alimento aiuta nella cura delle allergie, purché venga preso costantemente da un paio di mesi prima della stagione allergica ed è un ottimo digestivo sostituendolo allo zucchero nelle bevande calde o nelle tisane ed infusi, inoltre può essere usato da coloro che soffrono di glicemia perché le sue molecole sono diverse da quelle degli zuccheri tradizionali.