Naviga

Foto cibo1

Foto perfette per i tuoi piatti preferiti

Oramai i social come Facebook, twitter, fanno parte integrante della nostra vita, piace a tutti condividere passioni, viaggi, emozioni e stati d’animo con i nostri amici e con il mondo intero; non fa eccezione la passione di condividere le ricette di cucina e i piatti preparati, che siano essi cucinati per passione o per lavoro.

Quale strumento migliore per mostrare a tutti il nostro piatto preferito o meglio riuscito di una bella foto? Siccome ancora non si è arrivati a poter condividere sul web sapori e odori di ciò che abbiamo cucinato l’unica cosa che possiamo fare per far immaginare la bontà e il gusto dei nostri piatti è fare una foto perfetta che renda esplicitamente l’idea di cosa c’è nel piatto.

Ci sono diversi trucchetti da mettere in pratica per scattare una foto il più realistica possibile. Se siete creativi ed avete già arricchito il piatto tagliando verdure di diverse forme, o avete sfornato biscotti di stampi divertenti, o avete guarnito una torta come pasticceri provetti già sapete di ottenere una foto più accattivante, oltre a questo è fondamentale come primo accorgimento di usare la luce naturale e non artificiale perché questa altera il colore del cibo e falsa l’effetto reale di ciò che sta nel piatto, sarebbe poi indicato non usare il flash, più o meno per gli stessi motivi, quindi è bene posizionarsi in un locale ben illuminato.

In secondo luogo trovate l’angolatura che rende più giustizia al soggetto da fotografare e lo rende migliore, anche un piatto con all’interno delle pietanze ha il suo profilo migliore, se necessario salite su una sedia, infatti le foto fatte dall’alto  al cibo di solito risultano le più belle perché catturano tutti gli ingredienti visibili.

Se si deve fotografare un piatto pieno di cibo non aggiungete molte altre cose vicino ad esso ed anzi non mettetene affatto, se il protagonista deve essere quello che c’è nella scodella lasciatela da sola sopra il tavolo o sopra il mobile dove la avete appoggiata con nient’altro intorno, così chi guarderà la foto verrà colpito unicamente dalla ricetta senza essere distratto da qualche tovagliolo ricamato o da qualche bicchiere troppo lucido. Una foto diventa più bella più si è vicini al soggetto, per cui avvicinatevi al piatto invece di usare troppo lo zoom e cercate di ritrarlo nelle sue dimensioni reali.

Se poi non siete proprio tagliati per l’arte fotografica non vi preoccupate perché anche se usate un cellulare non è detto che lasciate la foto così come è venuta, qualche ritocchino si può fare anche con uno smartphone, l’importante è non esagerare perché si rischia di falsare la qualità dell’immagine soprattutto alterando troppo i colori e i contrasti di questi; preferite sfocare lo sfondo e lasciate più evidente e nitido quello che c’è in primo piano e abbellite magari la foto con una cornice semplice.