Naviga

liquori tipici Piemontesi

liquori tipici piemontesi

Molti sono i prodotti tipici del Piemonte, una regione che offre un panorama enogastronomico ricco di possibilità da gustare. Ci sono piatti tradizionali che è impossibile non amare al primo assaggio e bevande del sapore unico e indimenticabile. Tra queste ultime vi sono dei particolari liquori che meritano un assaggio … virtuale, come il liquore d’erba bianca, il liquore di genziana e quelli alle erbe alpine. Il primo viene prodotto nei comuni della Valsesia, in provincia di Vercelli ed è molto noto agli studiosi locali perché prodotto nella zona da tantissimo tempo. Per preparare tale liquore si utilizza l’Achillea Moschata, detta anche erba bianca.

Tale piantine sono raccolte ad alta quota e lasciate ad essiccare in mazzetti, per poi essere messe in infusione in alcol etilico, con acqua e zucchero. Tale preparato viene lasciato riposare per almeno 60 giorni, quindi, filtrato ed imbottigliato. Il liquore d’erba bianca che ne deriva ha una buona brillantezza ed un colore paglierino. Il liquore di genziana viene, invece, prodotto nei comuni della media ed alta Valle di Susa (Torino) sia a livello industriale per essere esportato soprattutto in Francia nelle regioni della Savoia e del Delfinato sia a livello artigianale, molte famiglie valsusine mantengono, infatti, ancora viva la tradizione di preparare in casa questo liquore. La pianta con cui viene prodotto questo liquore, come è chiaro dal suo nome, è appunto la genziana, una pianta che può raggiungere i 120 centimetri d’altezza e che cresce nei prati e nei pascoli delle Alpi e degli Appennini, dall’alta collina fino ai 2500 metri.

Di tali piante si utilizzano per preparare il liquore le radici, che dopo essere state lavate, asciugate, triturate e messe a macerare in alcool etilico, zucchero ed acqua, vengono lasciate riposare per almeno 40 giorni. Il preparato ottenuto viene, infine, filtrato ed imbottigliato. Il liquore di genziana viene utilizzato principalmente come digestivo. I liquori di erbe alpine, infine, sono tipici della provincia di Cuneo e tra di essi i più conosciuti sono l’Amaro Dragonet, l’ Amaro Chiot, il Saint Veran, la Genzianella, l’Elisir di Genziana ed Erbe Alpine, l’Achillea Moscata e il Centerbe.

Le erbe alpine utilizzate per questi liquori sono tutte erbe spontanee che vengono raccolte dai montanari residenti nei comuni montani delle Valli della provincia di Cuneo, conservate, essiccate, poste in infusione alcolica e, infine, filtrate ed imbottigliate.
 

La Canellese S.R.L. (AT)
Turin Vermouth (TO)
Zeroundici S.R.L. (TO)
Amaro San Simone S.R.L.. (TO)
DEALP SRL (TO)
Distilleria San Carlo (AT)
Distillerie Bordiga (CN)
Palent (CN)