Naviga

Olio Tipico Molisano

olio tipico molisano

Il Molise, con la sua modesta estensione, offre una produzione di olio extravergine d’oliva apprezzabile. Nella classifica tra le regioni italiane in fatto di quantità annue, il Molise si colloca a circa metà. Tutte le zone, eccezion fatta per le zone montuose, vede estendersi piantagioni di olivi.
L’olio tipico molisano ha visto riconosciuta la sua qualità anche a livello legislativo, tanto da ottenere il marchio di denominazione di origine protetta. A seconda della zona di provenienza, poi, l’olio molisano assume colori e sapori differenti, con la differenzazione delle olive macinate.
Tra le cultivar utilizzate ricordiamo l’Aurina, il Leccino, il Nera di Colletorto. Il mix di queste varietà dà luogo a un extravergine che può prendere un colore dorato oppure tendente al verdognolo.
Ciò che unisce i vari oli del Dop abruzzese è il sapore fruttato e l’impiego nella cucina tradizionale regionale. Per esempio viene usato per dar sapore alle zuppe di legumi e le minestre di verdure. Il massimo del gusto si ottiene con la bruschetta, specialmente con il pane prodotto localmente.
La macinatura è importante per non reprimere il gusto. Dalla coglitura, fatta in molti casi a mano per non rovinare gli acini di oliva, si passa immediatamente al frantoio. Molti molini sono a pietra, nel rispetto delle tradizioni di frangitura.