Naviga

Pasta Fileja

Categoria:

pasta fileja

Tipica pasta artigianale della regione Calabria,particolarmente diffusa nelle zone della provincia di Vibo Valentia.

Si ottiene unendo e lavorando materie prime molto semplici,quali farina,acqua e sale.Una delle varietà di farine,consigliate per ottenere una ottima pasta fileja è la squadremi,nota anche con il nome di cappella.

Forma tipica di questa pasta è a vite allungata,della lunghezza compresa tra gli 8 e di 10 cm,ed il peso varia tra i 15/20 grammi per pezzo.

La particolare forma,gli viene conferita usando un semplice bastoncino, spesso 3-4cm,chiamato dinacu e/o dinaculu in base alle zone.

Il bastoncino si ricava dall’anima di una pianta la gutumara,( sparto), che è molto diffusa in Calabria.

L’impasto ottenuto,viene suddiviso in piccoli rotoli,e a sua volta ogni rotolino viene poi avvolto intorno a questo bastoncino per conferirgli la tipica forma.

Al tatto si presenta leggermente ruvida,tipica caratteristica delle paste artigianali,e ciò è un vantaggio,perchè consente di assorbire meglio il condimento aggiunto.

Si consuma anche asciutta,o con diversi condimenti,tra cui con la ricotta salata,la n’duja,con i sughi di carne,al pomodoro,con le melanzane.La tradizione li propone con il sugo di capra.

La pasta fileja viene anche chiamata con il nome fileda.