Nel 2015 il Prosecco Dop batte ogni record

Nel 2015 il Prosecco Dop batte ogni record

Il 2015 vede come protagonista assoluto il Prosecco Dop,che grazie ai quasi cinquecento milioni di bottiglie batte ogni record.

A seguito di un importante aumento di produzione delle uve,+10% dal 2014,e grazie alla “riserva vendemmiale” ( permesso che consente di produrre usando le stesse vigne fino ad un +20%). Tutto ciò per riuscire ad evadere le numerose e crescenti richieste di uno dei prodotti tipici italiani per eccellenza.

E’ Stefano Zanette, presidente del Consorzio Prosecco DOC, a dare la notizia di un balzo (+31%), con un aumento di circa 500.000 ettolitri, grazie alla riserva vendemmiale, che si aggiungono ai tre  milioni di ettolitri della vendemmia di quest’anno.

381 sono i milioni  di Prosecco Dop prodotti nel 2014,con un riscontro economico di 2 miliardi di euro.

Un mercato in continua crescita,+20% all’anno,che va volare il nostro export.Infatti le richieste maggiori del prosecco Dop arrivano dalla Gran Bretagna (nel 2014 si è arrivati ad un +75 %),Stati Uniti, Germania ed a seguire da altri Paesi esteri.

La qualità andrà di pari passo con la qualità;tutto ciò grazie al buono stato delle vigne che produrranno buone uve con un ideale grado alcolico.

Nel 2015 il Prosecco Dop batte ogni record

 

 

Share:

Potrebbe interessarti...

Intervista Valerio Giacobazzi Acetaia Valeri

Valerio Giacobazzi in questa video intervista ci fa scoprire la storia dell’Acetaia Valeri. Trascrizione videoSalve sono Fabio Carucci amministratore del sito prodottitipici.it . Oggi abbiamo

E-commerce agroalimentari

Mai come in questo particolare momento si sta parlando di ecommerce agroalimentari. Con l’emergenza corona virus (Covid 19) si sta scoprendo un modo diverso di