Verdicchio Biologico

Categoria

Descrizione

L’azienda marchigiana Coloccini produce dal 2004 un magnifico vino: in particolar modo, parliamo del Verdicchio biologico, vino che viene realizzato grazie ad un’accurata selezione delle migliori uve, raccolte in cassette e poi pigiate direttamente in azienda. Questo vitigno, considerato piuttosto eclettico, è generalmente utilizzato in purezza per la produzione di vino fresco, molto strutturato e capace di notevole longevità. Il nome Verdicchio è dovuto al colore dell’acino che mantiene una colorazione tendente al verde anche durante il momento di piena maturazione. Questo vitigno, considerato un vero e proprio autoctono delle Marche, è apparso per la prima volta nel XVI secolo.

Grazie  ad un microclima che caratterizza la zona in cui è collocato questo vitigno, si ottiene un verdicchio biologico di alta qualità, che al suo interno custodisce gli aromi e sapori della terra. La stessa azienda Coloccini produce ben due tipologie di vini con le uve del vitigno Verdicchio: difatti, troviamo il Verdicchio biologico dei Castelli di Jesi DOC Fonte della Corte ed il Verdicchio  biologico dei Castelli di Jesi Santa Caterina. In entrambi i casi, non si potrà fare a meno di assaporare quest’ottimo vino e apprezzarne il suo gusto piacevole. Il merito di questo vino così gustoso e piacevole è da imputare anche alla lavorazione artigianale di cui può vantansi l’azienda Coloccini, giacché proprio con questa riesce a dar vita ad un prodotto naturale e, soprattutto, di elevate doti qualitative. Insomma, un vino così lo vorrebbero sorseggiare proprio tutti! Va altresì messo in evidenza che l’azienda è certificata da Suolo e Salute, marchio europeo che stabilisce delle regole ben precise per l’agricoltura biologica.